USA: il governo riabilita carne e uova

Riabilitate le uova, di solito penalizzate perché ricche di colesterolo alimentare. Non sono loro, spiegano recenti ricerche, la causa del colesterolo ematico. Niente veti, poi, sulle carni, al centro della baraonda scatenata dall’OMS, ma, anzi, inviti a consumare carni magre e bianche. Sono i contenuti delle nuove linee guida sull’alimentazione del governo USA, documento aggiornato ogni cinque anni in base alle risultanze scientifiche da una commissione dipendente dal Congresso. Nell’ultima versione non c’è spazio per i tabù dei talebani green del salutismo. L’allerta delle autorità USA è su tre fronti: calorie totali, grassi saturi e percentuali di zuccheri. Nulla contro gli alimenti animali. (rp)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati