Versace: ritorno giapponese, conferme cinesi

Versace torna in Giappone. Dopo essersi ritirata da Tokyo nel 2009, la griffe ha appena inaugurato a Tokyo, nel quartiere di Ginza, un nuovo flagship store, che segue il negozio Versus inaugurato ad aprile e Versace Home a luglio. Il ceo Gian Giacomo Ferraris ha spiegato alla stampa nipponica che la strategia del brand nel Paese è adesso allineata a quella nel resto del mondo, ribadendo che l’azienda punta a un bilancio da un miliardo di euro nei prossimi tre-cinque anni, in cui il Giappone contribuisce per il 20-30%. Per il flagship store è stato scelto il quartiere di Ginza, a Tokyo: in vetrina sia uomo che donna, accessori inclusi. Ferraris ha precisato che le difficoltà cinesi stanno influendo poco sul fatturato di Versace “in quanto abbiamo una distribuzione bilanciata, nella quale la Cina rappresenta il 38% delle vendite complessive. Non chiuderemo negozi perché riteniamo sia un mercato in crescita”. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati