Yue Yuen supera i 7 miliardi di dollari


Yue Yuen Industrial (Holdings) Limited, l’azienda calzaturiera più grande al mondo, ha riportato una crescita del 3,6% degli incassi nell’anno fiscale 2012, che hanno raggiunto i 7,3 miliardi di dollari. Il profitto netto è di 506,2 milioni, che ha indotto il consiglio d’amministrazione a distribuire un dividendo di un dollaro di Hong Kong, superiore dell’11% a quello dell’anno precedente. I profitti lordi sono in crescita del 6,9% grazie a nuove efficienze energetiche e alla stabilità nel prezzo dei materiali, ma i costi di distribuzione, vendita e amministrativi sono oggi superiori del 9,1%, appesantiti dall’inflazione cinese che – afferma l’azienda – hanno generato aumenti salariali e affitti superiori
La produzione calzaturiera ha visto una diminuzione del 5,4% (308,9 milioni di paia) con espansione del business negli Usa e in Asia, ma direzione opposta in Europa. Dettaglio e ingrosso dello sportswear in Cina sono aumentati del 13,6% con l’assorbimento di azienda regionali al dettaglio e l’apertura di nuovi negozi.
Il gruppo prevede che nel lungo termine la domanda di calzatura, prodotti sportivi e abbigliamento casual sarà sempre maggiore e afferma di lavorare all’integrazione della catena distributiva per rafforzare la sua capacità di produzione e raggiungere le esigenze del consumatore.
Yue Yuen Industrial (Holdings) Limited è un gruppo d’investimento che opera anche nella manifattura,  marketing e dettaglio della calzatura sportiva, casual e da tempo libero. Tra i suoi brand, Nike, Adidas, Reebok, Asics, New Balance, Puma, Timberland e Rockport. La multinazionale produce cotone, gomma, schiuma gommata, suole, pelli, attrezzature da manifattura e prodotti chimici, fornisce anche servizi manageriali e per la distribuzione. (p.t.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati