Black Friday, vade retro! Una pelletteria svizzera decide di restare chiusa mentre tutti scontano a più non posso

Sconti pazzi da Black Friday? No, grazie. Il titolare della pelletteria Bias di Bellinzona, capoluogo del cantone svizzero del Ticino, ha deciso di tenere abbassata la propria saracinesca durante il “venerdì nero”. “Chiuso per Black Friday” si legge in un messaggio sulla pagina Facebook della storica pelletteria, che dal 1924 realizza e vende accessori in pelle, borse e valigie, mentre più sotto, con un altro post, il titolare Michele Biaggi si scusa con i clienti per gli eventuali disagi e poi spiega: “Non ci riconosciamo in queste strategie di mercato. Tranne il “venerdi nero”, siamo aperti normalmente e vi accoglieremo con grande piacere”. “Si dovrebbe smettere di americanizzare tutto” è il commento positivo di un utente al post, il cui spirito pare riscuotere un certo successo.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati