Braccialini: tavolo di confronto bimestrale per risolvere la cassa integrazione

Un tavolo permanente di confronto in sede regionale per monitorare la crescita a cadenza bimestrale. Questa è la proposta della Regione Toscana per Braccialini. L’incontro è avvenuto in Regione Toscana dopo che l’azienda ha annunciato la necessità di ricorrere alla Cassa Integrazione per i 177 dipendenti, richiesta che arriva a meno di un anno dalla fine del contratto di solidarietà. In riferimento alla proposta di Cassa Integrazione avanzata dell’azienda, precisa la Regione (che si è detta pronta a sostenere Braccialini), le parti si ritroveranno con l’obiettivo di raggiungere un accordo. A un mese dalla firma si terrà il primo incontro, anche sul piano di sviluppo. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati