Brucia una pelletteria cinese, nessun ferito

A Xiamen City un incendio ha devastato martedì un’azienda che produceva accessori di pelletteria. Il fuoco ha distrutto il magazzino dei prodotti chimici, delle pelli e dei prodotti finiti. I 200 dipendenti sono stati precauzionalmente allontanati dal sito produttivo, soprattutto per evitare di essere esposti alle esalazioni chimiche, ma nessuno di loro è risultato intossicato o ferito. Secondo le autorità l’incendio potrebbe essere stato innescato dal cortocircuito di un macchinario, ma le cause sono ancora tutte da verificare. 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati