Colpo alla Mabi, ma il camion dei ladri si schianta contro un albero

Un gruppo di sette persone incappucciate si è introdotto all’interno della Mabi International di San Daniele del Friuli, azienda specializzata nella lavorazione di borsette di lusso per conto di grandi firme, sfondando la porta d’ingresso del reparto spedizioni per fare incetta di borse e prodotti di pelletteria creati dall’azienda e pronti per la spedizione. La fuga è stata però bloccata dai carabinieri, che sono intervenuti immediatamente mettendosi sulle tracce dei ladri, che si sono schiantati con il furgone carico contro un albero prima di proseguire la fuga a piedi attraverso i campi. I furti non sono una novità per l’azienda presieduta da Mario Biasutti. Lo scorso luglio una banda composta da 3 o 4 malviventi riuscì a forzare la porta antipanico dell’azienda e, dopo aver messo fuori uso il sistema d’allarme, rubò prodotti di pelletteria per un valore di 100mila euro. Ora è in corso la caccia all’uomo da parte delle forze dell’ordine per risalire ai responsabili. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati