El Charro all’asta

El Charro, marchio delle cinture dei “paninari” in auge negli anni ’80, andrà all’asta venerdì 26 luglio nell’ambito della liquidazione della Meta Apparel di Arezzo. La società è anche proprietaria di Americanino, Ascot Club e altri noti brand. Nel settembre 2011 l’azienda entrò in crisi e chiese l’ammissione al concordato preventivo, nominando Luciano Sassi, esponente della famiglia, quale liquidatore. L’esercizio 2011, scrive il quotidiano Mf Fashion, ha dato il colpo di grazia all’attività, con perdite per 22,7 milioni di euro contro un utile di 90 mila euro dell’anno precedente, facendo esplodere un debito derivante in larga parte da svalutazione crediti e brand. Il liquidatore giudiziale nominato dal Tribunale di Arezzo, Giuseppe Bruschi, ha quindi deciso di mettere all’asta i principali asset aziendali, a partire dai due marchi più famosi.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati