Fallisce Sergiolin, la pelletteria dei grandi marchi

Sergiolin, realtà di Ozzano Emilia (Bo) specializzata nel settore della pelletteria e che produceva per importanti marchi quali Ferrè, Lamarthe Paris, Bluemarine, è stata dichiarata fallita dal Tribunale di Bologna, che ha assegnato l’incarico di giudice delegato a Pasquale Liccardo. Il prossimo otto luglio si svolgerà l’udienza per l’esame dello stato passivo della società, che ha nella dottoressa Antonella Fratalocchi il curatore fallimentare. L’azienda della famiglia Lin era una delle più antiche e affermate nel settore, con 18 milioni di euro di ricavi. Fondata nel 1938 dal padre di Sergio Lin, di origine cinese, l’impresa si era specializzata nel settore del licensing: dal 1978 al 2009 lo storico rapporto con Missoni, oltre a Krizia, Ungaro, Gianfranco Ferrè, Montana, Gattinoni, Ermanno Scervino, Les Copains e altri primari brand. Nel gennaio 2010 aveva acquisito il marchio francese Lamarthe, tornato quest’anno di nuovo di proprietà transalpina, e l’anno scorso Bluemarine. Poi è subentrata la crisi. (m.v.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati