Falsi Gucci, maxi sequestro all’Osmannoro

Stamane all’Osmannoro, la zona industriale di Sesto Fiorentino, è scattato un blitz della Guardia di Finanza nel magazzino di una ditta di commercio all’ingrosso. Durante l’operazione sono stati sequestrati accessori a marchio ‘Gucci’ importati dalla Cina e destinati al mercato fiorentino della contraffazione, dove sarebbero stati venduti a circa 60 euro al pezzo, spacciati per made in Italy, per un valore complessivo sul mercato di 5,5 milioni di euro. Sono 135.250, tra borse, cinture e foulard, gli articoli sequestrati dalle Fiamme Gialle. Denunciata la titolare, una cinquantanovenne cinese residente a Campi Bisenzio. Secondo quanto emerso, riporta il quotidiano fiorentino La Nazione, sono state trovate e sequestrate anche 1.121 etichette contraffatte a marchio ‘Disney’.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati