Intesa ccnl pelletteria, ad agosto 2 settimane di ferie

Martedì in tarda serata i sindacati del settore Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil hanno raggiunto con Aimpes, l’associazione nazionale delle imprese di pelletteria, l’intesa sull’ipotesi di rinnovo del contratto nazionale di lavoro che interessa gli oltre 35.000 dipendenti del settore, scaduto il 31 marzo 2013. Il rinnovo per il periodo 1 aprile 2013 – 31 marzo 2016 prevede un aumento sui minimi tabellari di 112 euro nel triennio (3°livello), pari ad un incremento del 7,65%, suddiviso in tre tranche: 30 euro dal 1 gennaio 2014, 60 euro dal 1 gennaio 2015, 22 euro dal 1 luglio 2015. Inoltre, una “una tantum” di 300 euro coprirà i mesi di vacanza contrattuale e sarà erogata in due tranche: 150 euro, dal febbraio 2014; 150 euro, dal giugno 2014. Imprese e sindacati hanno anche concordato di ridurre da 3 a 2 le settimane di ferie consecutive nel mese di agosto, periodo in cui si effettuano le consegne per l’autunno-inverno, aggiungendo anche un maggior spazio per l’apprendistato. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati