Launer, le borse preferite dalla Regina usano pelli italiane e volano: +167% in sette anni

Launer, il marchio di borse preferito dalla Regina Elisabetta, ha aumentato il proprio fatturato del 23% nel 2018 arrivando a 4 milioni di sterline. Paragonato al volume d’affari del 2011, che è stato di circa 1,5 milioni, le vendite sono cresciute del 167%. Il brand ha rifiutato di rivelare gli utili, scrive Drapers, ma ha affermato che il 2011 è stato il punto di svolta perché ha “aggiunto una palette di colori ai soliti nero, marrone e blu”. Il boom non è stato, però, determinato solo da questo rinnovamento cromatico. Launer ha rivisto anche il portafoglio clienti, puntando ad abbassarne l’età di riferimento che, prima del 2011 era di di oltre 50 anni. Oggi, il suo cliente-tipo ha 37 anni. Un “post Millennials” che ha permesso di dare nuova linfa a un brand che utilizza pelli di vitello italiane. I prezzi al dettaglio vanno dalle 72 sterline per un accessorio di piccola pelletteria alle 2.270 per una borsa. Il brand gestisce un portale e-commerce di proprietà dal 2008, è distribuito da Selfridges, Fenwick, Harvey Nichols e Fortnum & Mason e possiede uno store a Shanghai e uno a Mitsukoshi, in Giappone. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati