Michael Kors punta a un miliardo di dollari solo per la linea uomo e assume Brashear, ex Hugo Boss

John Idol, presidente e amministratore di Michael Kors Holdings Ltd, ha annunciato la nomina di Mark Brashear a presidente della linea uomo. Breshear solo una settimana fa si era dimesso dalla posizione di presidente di Hugo Boss America. Il nuovo executive del brand dalla crescita più celere del panorama statunitense avrà il compito di ampliare le collezioni, ma soprattutto di proseguire il progetto di espansione commerciale. “Sei mesi fa abbiamo annunciato che investiremo risorse nell’uomo – ha precisato Idol – perché rappresenta un’opportunità enorme per noi”. Kors, che disegna le collezioni maschili dal 2002, inizierà con l’apertura a SoHo di un negozio per uomo da 1.900 metri quadrati a ottobre, “ma in giro per il mondo saranno presto una decina, con l’obiettivo di crescere fino a 500” ha aggiunto Idol, che definisce la linea maschile “la nostra attuale priorità. L’obiettivo resta il fatturato da un miliardo di dollari, un terzo del quale con la pelletteria, un terzo con l’abbigliamento e un terzo con l’orologeria. Per questo abbiamo cercato un leader e il nostro sarà Mark”. Brashear era da Hugo Boss dal 2009, dove era giunto dopo 23 anni trascorsi da Nordstrom. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati