Pellemoda acquisisce Marmi: nasce una holding a gestione familiare

Pellemoda acquisisce Marmi: nasce una holding a gestione familiare

Una holding a gestione familiare. È quello che sono riusciti a creare i fratelli Azzurra e Giampaolo Morelli di Pellemoda (abbigliamento, pelletteria e calzature in pelle). L’azienda toscana ha acquisito il laboratorio Marmi di Pieve a Nievole (Pistoia). Si tratta di una piccola realtà specializzata in intaglio e intreccio della pelle. L’operazione “servirà a diversificare i settori d’attività di Pellemoda”, come riporta il portale Toscana24 de Il Sole 24 Ore. Già nel 2006 la famiglia Morelli aveva creato una joint venture con il socio Martino Mazzoni, creando Hostage attiva nelle lavorazioni ibride tessuto-pelle. Con l’ingresso di Marmi, ora, nasce Morelli Holding, progetto indipendente di aggregazione dei terzisti della moda e del lusso.

Holding a gestione familiare

“Il progetto di costruire un polo di aziende lo portiamo avanti da soli – ha spiegato Azzurra Morelli a Toscana24 -. Fare sinergie in questo momento difficile è sicuramente la scelta giusta. Per questo non ci fermiamo e diversifichiamo”. Pellemoda (45,2 milioni di fatturato nel 2019 con 1 milione di utile), dopo essere stata corteggiata da alcuni fondi di investimento, decide, così, di proseguire la crescita in autonomia.

Marmi

Marmi è un piccolo laboratorio che conta 5 addetti, ma ben 53 anni di storia. Porta in dote a Morelli Holding un profondo know how nell’ambito dei trafori, degli intrecci, delle incisioni e degli stampaggi a caldo sulla pelle. Un’esperienza che si concretizza in un campionario di oltre 1.000 stampi. Un esempio di progettualità artigiana applicato al settore della scarpa e della pelletteria.

Immagini tratte da pellemoda.org e marmirenzo.it

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati