Piazza Affari: Piquadro sospeso per eccesso di rialzo

Il titolo di Piquadro è stato sospeso per eccesso di rialzo a Piazza Affari (+10,68% teorico a 1,596 euro). L’impennata è avvenuta dopo la presentazione dei dati preliminari sul fatturato del primo semestre. Dai 27,4 milioni di euro dello stesso periodo nel 2012, si è passati a 29,9 con un incremento su base annua del 9,1% grazie al canale retail, che garantisce il 67% del fatturato totale, che nel 2012 è cresciuto soprattutto in virtù dell’ottima performance sui mercati esteri. Ora, però, Piquadro è tornata a migliorare i conti anche in Italia, dove, dopo le recenti aperture di 7 punti vendita, ha registrato il +4,8%. “Le dinamiche di fatturato del primo semestre – ha commentato il presidente Marco Palmieri – confermano i segnali di sviluppo già riscontrati nel primo quarter e attestano la validità della strategia intrapresa, permettendoci di guardare al futuro con rinnovata fiducia”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati