Roberta di Camerino si affida a Borbonese per crescere sui mercati esteri

Borbonese Group produrrà e distribuirà le collezioni firmate Roberta di Camerino. Le due società hanno sottoscritto un accordo di licenza della durata di cinque anni per la commercializzazione delle borse della casa di moda veneziana a livello mondiale, eccezion fatta per Giappone, Cina e Corea del Sud.

L’esordio per la primavera-estate 2020
La prima collezione a ricadere sotto il nuovo accordo sarà quella prodotta per la prossima stagione primavera-estate. Come sottolineano le società in una nota, la collezione rispetterà stile e qualità dello storico marchio nato negli anni Cinquanta – e dal 2014 controllato dalla cinese United Trademark Group -, a partire dall’iconica baiadera verde-blu-rosso e la “R” a cinghia. Il nuovo progetto ri-partirà dall’amata Bagonghi che vide per la prima volta la luce nel 1959 e che in brevissimo tempo divenne una it bag famosa in tutto il mondo.

Un patrimonio storico da valorizzare
“Per me, Roberta di Camerino rappresenta l’heritage del made in Italy, per questo molto affine a Borbonese. Entrambi i marchi sono parte del patrimonio storico e meritano di essere valorizzati alla luce di una nuova contemporaneità – ha spiegato l’amministratore delegato di Borbonese, Alessandro Pescara -. Sono convinto che il nostro gruppo, grazie alla nuova struttura produttiva e commerciale, saprà ridare prestigio al marchio rispettandone l’identità e aumentandone la brand equity”. (art)

Foto prodotto da robertadicamerino.com

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati