Serapian investe e nomina Diego Porro come managing director

Grandi progetti in vista per Serapian, azienda milanese specializzata nella produzione di pelletteria di fascia alta, che ha un nuovo managing director. Si tratta di Diego Porro, 38 anni, manager che dopo alcune importanti esperienze in Gran Bretagna (Patrick Cox, Burberry, Alfred Dunhill) ha fatto il salto di qualità in Ermenegildo Zegna come responsabile dello stile e del merchandising della divisione shoes & leathergoods.
La nomina di Porro risponde all’esigenza aziendale di sviluppare internamente ricerca, prodotto ed espansione internazionale del brand. Una prima occasione arriverà dalla partecipazione al Tfwa, il salone internazionale del duty free e travel retail, che si terrà dal 13 al 16 maggio al Marina Bay di Singapore. Si tratta di un evento chiave per il riconoscimento di nuove tendenze e l’acquisizione di una visione globale del mercato internazionale. Serapian vi presenterà la Melinè bag, borsa iconica della collezione autunno-inverno 2013, anche in versione realizzata in pregiato struzzo verde bosco con galvaniche rodiate e silver logo (nella foto).
Fondata negli anni ’30 a Milano dal profugo armeno Stepan “Stefano” Serapian, partner in passato di alcune grandi firme del lusso (tra cui Cartier), l’azienda presieduta da Ardavast Serapian sta portando avanti da diversi anni una politica di promozione del proprio marchio che si basa sulla partecipazione a grandi eventi internazionali, apertura di negozi diretti (nel 2013 ci sarà un opening a Roma, con previsioni di altre due aperture successive in Italia e in Russia) e investimenti in comunicazione. Il suo punto di forza è il laboratorio artigiano che si trova nel cuore di Milano, dove vengono realizzati a mano i suoi modelli, secondo la tradizione del vero made in Italy.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati