Usa: crolla Coach

Coach ha chiuso il secondo trimestre (27 dicembre 2014) con ricavi pari a 183,5 milioni di dollari, inferiori del 38,3% a quelli dell’analogo periodo del 2013. Il trimestre ha visto anche un crollo delle vendite pari al 14,1% (totale: 1,22 miliardi di dollari). La maggior sofferenza è stata vissuta sul mercato statunitense: -20%, 785 milioni di dollari incassati. Il semestre si chiude con profitti di poco superiori ai 300 milioni (-41,3%) e un declino del fatturato del 12,2% (2,26 miliardi di dollari). (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati