Il fast fashion di Zara funziona

Nel 2015 il gruppo Inditex (che controlla Zara, Bershka, Massimo Dutti, Oysho e Pull&Bear) ha registrato ricavi per 20,9 miliardi di euro (+15,4% rispetto al 2014). I profitti sono arrivati a 2,8 miliardi di euro (+15,2%). La spinta è arrivata soprattutto dalla performance di Zara: 13,6 miliardi di euro nel 2015 (+18%). Bene anche Bershka: 1,8 miliardi e +12%. Negli ultimi 12 mesi, la spagnola Inditex ha aperto 330 punti vendita in 56 mercati, arrivando a superare quota 7 mila vetrine nel mondo. Nel 2016 aprirà in Nuova Zelanda, Vietnam, Nicaragua, Paraguay e Isola di Aruba, oltre a sviluppare l’e-commerce ad Hong Kong, Taiwan, Macao e Australia. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati