Incasso meno, guadagno di più. DSW, megaoutlet USA della calzatura, ottimizza il magazzino: i profitti trimestrali volano

Designer Shoe Warehouse (DSW), la maggiore catena USA specializzata nella vendita di collezioni calzaturiere delle stagioni precedenti dei maggiori brand internazionali, ha chiuso il quarto trimestre con profitti in crescita del 40,4%, nonostante le vendite siano calate del 7%. Motivo: “la gestione delle rimanenze, la concentrazione su alcuni prodotti e il controllo dei costi” ha spiegato il ceo, Roger Rawlins. I ricavi hanno toccato i 2,7 miliardi di dollari. 500 i negozi sul suolo statunitense (in programma a breve altre due aperture), 23 in Canada, robusta la crescita dell’e-commerce. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati