Retail e aperture lusso. Parigi batte tutti. Milano insegue e l’Italia piazza 3 città nella top ten

0

A Parigi, dall’inizio del 2017, il lusso ha aperto più negozi di lusso che altrove, in Europa e nel mondo: il 5,9% del totale. La rassicurante supremazia parigina è certificata dal Global Luxury Retail Report redatto dalla società immobiliare Savills. Molto significativo, però, è quanto accade alle spalle della metropoli francese. Milano va di pari passo con Londra (5% delle aperture) e conquista il secondo posto in Europa e il quarto nel mondo (oltre a Parigi, è sopravanzata da Tokyo e Singapore). Ma anche Roma e Firenze mostrano performance molto soddisfacenti, al punto che, in Europa, si piazzano rispettivamente al quarto e quinto posto. Altre tendenze: aumenta la dimensione dei luxury store e la loro presenza nei centri cittadini (80%), come ulteriore strumento di attrazione turistica. “Se Parigi è al primo posto – commenta su fashionnetwork.fr Christian Nehmé, co-direttore del Retail Department di Savills – è grazie alle griffe del lusso di proprietà francese, che hanno investito sulla loro capitale”. Ma a permettere la resurrezione della Ville Lumière è stato anche il flusso turistico, aumentato, secondo Savills del 15% nel primo semestre 2017 rispetto a 12 mesi prima. Significativo il trend degli arrivi dalla Cina: +23,7% sul primo semestre 2016, quando calarono del 15% su base annuo. Savills, però, segnala come il totale globale delle aperture 2017 sarà inferiore a quello dello scorso anno: 350 nuove boutique contro 470.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso