Retail Europa: sorridono gli inglesi di LK Bennett (salvati dai cinesi), grossi guai per Gerry Weber e Debenhams

Sempre più turbolento il retail fashion & accessories europeo. Ma se, da un lato, pare destinata a risolversi per il meglio la situazione di LK Bennett (con il brand/insegna britannico che diventa cinese), ben più complicata si presenta la crisi dei deparment store inglesi Debenhams. E non se la passa per niente bene anche il retailer tedesco Gerry Weber, il cui piano di ristrutturazione sarà, come drammaticamente si suol dire, caratterizzato da lacrime e sangue.
Il salvataggio
Il marchio di moda inglese LK Bennett, entrato in amministrazione controllata un mese fa, è stato acquistato da chi ha gestito il suo franchising in Cina negli ultimi anni: Rebecca Feng attraverso la newco Byland UK. Niente da fare quindi per il rivenditore di scarpe Dune, che aveva manifestato “concreto interesse”, così come per la fondatrice Linda Bennett che si era ritirata dalla gara. LK Bennett ha attualmente un debito totale di 32,5 milioni di dollari.
Il rifiuto
L’apocalypse retail che sta affliggendo il Regno Unito non ha risparmiato Debenhams, storico marchio di grandi magazzini specializzati in abbigliamento, articoli per la casa e design che il 9 aprile ha avviato la procedura verso l’amministrazione controllata dopo aver rifiutato un piano di salvataggio da 200 milioni di sterline da Sports Direct. Debenhams ha 166 negozi, di cui circa 50 verranno chiusi. Mike Ashley di Sports Direct, nonostante i rifiuti ricevuti, sembra, però, non volersi arrendere, promettendo (nel caso la sua offerta fosse accettata) di salvare oltre il 90% dei negozi. Indiscrezioni, però, sostengono che i proprietari di Debenhams hanno già deciso di vendere ad altri.
Le chiusure
Il produttore tedesco di moda Gerry Weber chiuderà 120 negozi e licenzierà 454 dipendenti per poter ridurre i costi, in attesa del riposizionamento dell’insegna. In tutta Europa, chiuderà circa 180 store. Il 25 gennaio 2019, Gerry Weber International AG ha presentato richiesta per l’amministrazione controllata, procedura aperta dal Tribunale Distrettuale di Bielefeld lo scorso primo aprile. Il finanziamento delle operazioni commerciali è garantito fino al 2020. (mv)

Nell’immagine, uno screenshot del sito lkbennett.com.

 

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati