Sant’Elpidio: Comune alle corde per il caso del brand village Il Castagno

Il Comune di Sant’Elpidio a Mare (Fm) cerca una via di uscita per non restare schiacciato dalla vicenda legata al brand village Il Castagno. Da un lato è obbligato ad applicare la sentenza del Consiglio di Stato che ha annullato le licenze commerciali (e quindi dovrebbe chiudere la struttura) dopo i ricorsi di Tod’s e, dall’altro, deve far fronte alle ingenti richieste di risarcimento danni degli esercizi commerciali presenti all’interno della struttura, tra cui Prada, se il Castagno dovesse chiudere. Una strada che sembra percorribile è quella urbanistica: rivolgersi alla Regione per far sì che il brand village (con gli adeguamenti del caso) venga autorizzato come grande struttura di vendita. Altre soluzioni al vaglio del Comune sono tecnico/giuridiche con lo scopo di non eseguire la sentenza e quindi di far rimanere in vita il brand village costruito di fronte all’outlet Tod’s. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati