Andiamo a conciare in Russia. Gli austriaci di Boxmark considerano di aprire a Tambov

Molto più che un’ipotesi, ma ancora qualcosa che non va oltre un “comune accordo” tra le parti. La conceria austriaca Boxmark, leader nel settore degli interni (auto, arredo, contract, nautica, aviazione) pare stia seriamente considerando di avviare una conceria in Russia, nella regione di Tambov, a sud di Mosca. Robert Schmidt, fondatore di Boxmark, avrebbe, infatti, incontrato Alexander Nikitin, presidente del Consiglio Regionale di Tambov, discutendo sulla miglior location possibile per aprire lo stabilimento e fare in modo che il progetto riceva lo status di “massima priorità” presso le commissioni locali, perché “porterà concreti benefici all’economia locale”. (lf)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati