NYFW, i trend delle sfilate nella Grande Mela: sportivo, aggressivo, nature, black&white

0

Siamo agli sgoccioli della New York Fashion Week che si concluderà domani (13 settembre) con un’ultima giornata molto intensa, durante la quale sfileranno Michael Kors, Marchesa e Marc Jacobs. Ad aprire le danze delle presentazioni per la spring/summer 2018 è stato Tom Ford (il 6 settembre) con tantissima pelle: bomber e giacche con spalline anni ’80, abitini in stile militare, trench arancioni, morbidi pantaloni stretti alla caviglia. Molto black&white con la pelle a fare da padrona: Philipp Plein ha proposto uno stile aggressivo con corsetti sadomaso per lei e giacche biker (anche pitonate) per lui. Pelle in bianco e nero, ma anche laminata effetto metal arancio/dorato, nella sfilata co-ed di Helmut Lang: top, sandali con gambale, abiti asimmetrici, pantaloni, slip (da mettere sopra i pantaloni), stivali con catena e lucchetto. Gonne lunghe e shots cortissimi in pelle nera per Zadig&Voltaire, giacche patchwork in mirror leather stile anni ’70 per Greta Constantine, ma anche giacche, gonne midi e cappotti in pelle melangiata con effetto molto naturale per Calvin Klein. E se l’athleisure è uno dei trend predominanti, le creazioni di Rihanna con Fenty X Puma consacrano la nobilitazione dello stile sportivo strizzando l’occhio al mondo del motociclismo: tute in pelle portate con sandali eleganti col tacco a spillo.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso