Ecco dona i ritagli di pelle per la moda sociale di Zendoo

Ecco dona i ritagli di pelle per la moda sociale di Zendoo

Ecco ha adottato il progetto per la moda sociale di Zendoo. Il gruppo danese della calzatura dona i ritagli e la pelle in eccesso alla startup fondata da Maria Marqard Radoor e Sanne Ravn Lorenzen. In questo modo, Ecco ottiene due risultati. Innanzitutto, il più diretto: premiando il senso della circolarità della filiera della pelle, permette agli sfridi e ai materiali eccedenti di vivere una nuova vita. E poi ce n’è un secondo, per l’appunto: Zendoo avvia al mestiere della moda persone che vivono situazioni di marginalità sociale.

 

 

La moda sociale di Zendoo
Radoor e Lorenzen si sono conosciute nel 2014. Con la loro startup, che definiscono azienda di design socio-economico, intendevano per prima cosa aiutare i bambini: e quale il modo migliore, se non insegnare una professione alle madri? In seguito, lo hanno ampliato alle persone con disturbi mentali o disabilità psichiatriche che ne rende difficile l’inserimento nel mercato. “Offriamo loro uno spazio creativo. Non solo: anche la guida necessaria per prepararli per un futuro in un lavoro regolare – è la spiegazione di Lorenzen affidata alla nota stampa diffusa da Ecco –. Lo facciamo proponendo loro un programma complessivo che mira alla progressione professionale e personale”. Ecco partecipa alla missione mettendo a disposizione i materiali.

Foto di prodotto con pelle Ecco e delle due fondatrici di Zendoo

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati