Si chiamano Birkinstock, cioè Birkin +Birkenstock. Le ha fatte, in pochissime paia, il collettivo americano MSCHF che ha speso 122.500 dollari per comprare 4 Birkin di Hermès sui siti di reselling. Le ha “fatte a pezzi” e rimontato la loro pelle sulla struttura originale del più diffuso modello di sandali Birkenstock. Costano tra i 34.000...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

È stato interessante decidere e sviluppare la storia di copertina di questo numero. Interessante deciderlo perché ha richiesto di dare al nostro sguardo un tono più luminoso. Interessante svilupparla perché, organizzandola e scrivendola ci siamo infilati in una (quasi) rassicurante dimensione di fluidità. Iniziamo dalla decisione. Abbiamo scelto di dare spazio a chi ha cercato,...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

2.300 anni fa Siamo in Russia, sui Monti Altai. Nel 1948 un gruppo di archeologi va in cerca di tracce del passaggio dell’antico popolo nomade degli Sciti. Tra i vari rinvenimenti avvenuti nella tomba di una donna, c’è questo incredibile stivale, risalente a 2.300 anni fa. Emerge dal profondo passato praticamente intatto e, cosa che...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

Il moltiplicatore da tenere presente è “X5”. Secondo Mediobanca, se nei primi nove mesi del 2020 la “grande industria” ha lasciato per strada consistenti fette di fatturato e produzione, la moda ha subìto un crollo cinque volte superiore. Unica nota meno cupa, l’attenuazione del calo nell’ultimo trimestre. La ripresa? Nel 2023. A patto, però, come...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

Non è l’unico in circolazione. Di bauli (diciamolo: bellissimi) in pelle risalenti al XVII secolo ne esistono vari esemplari. Questo, però, porta con sé (più di tutti gli altri) il peso e la meraviglia della storia. Pare, infatti, che l’abbia confezionato la rinomata bottega di Ottery St Mary, nel Devon, e che a commissionarlo fu...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

C’è una ragione quasi ovvia che spiega la presenza di Daniel Lee in copertina. Lo stilista inglese rappresenta il volto e la mente creativa di una griffe, Bottega Veneta, il cui nome evoca, in strettissima correlazione, le parole “artigianalità” e “pelle”. Entrambe, storicamente, declinate ai più alti livelli: qualitativi e stilistici. Il suo successo, anche...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

La concia ittica degli Hezhen è una storia da premio È una lavorazione tradizionale di una regione della Cina. Appartiene al DNA culturale degli Hezhen, etnia che vive nel Nord-Est della Repubblica Popolare e che fa della pesca la sua prima attività economica. Per questo la concia della pelle di pesce degli Hezhen ha un...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

L’evoluzione era in corso e Covid, dice la maggioranza degli addetti ai lavori, non ha fatto altro che accelerarla, innescando la dirompente crescita dell’e-commerce, sia per quanto riguarda le griffe (che hanno una potenza di fuoco, anche in questo caso, elevatissima) che le PMI (che, invece, online rischiano molto di più). In qualsiasi caso, la...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

Nell'ottobre del 2019 gli animalisti hanno deciso di scatenare contro la pelle di canguro lo stesso tipo di propaganda già usata per pelliccia ed esotico. Il bilancio a un anno di distanza

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte