Numero 26

0

SCOPRI
I CONTENUTI
DELL’ULTIMO
NUMERO

Abbonati per visualizzare la rivista completa!

Se sei già abbonato, esegui il login adesso

scarica la versione demo

visualizza la versione demo

UNIC – CONCERIE ITALIANE  |  SPECIALE ASSEMBLEA 2018 —– clicca e SCARICA L’INSERTO

COVER STORY | SOTTO A CHI COMPRA
Le parole per spiegarlo
Concerie che acquisiscono concerie. Fondi di private equity che entrano nel loro capitale. Il futuro della pelle italiana potrebbe essere appena iniziato. Intanto Poltrona Frau finalizza un’operazione che coinvolge Ceccotti Collezioni.
L’ultima acquisizione
Anche i veneti del Gruppo Peretti sbarcano a Santa Croce sull’arno: acquisita Miura e attivato un link sinergico “con una produzione di altissima qualità al servizio delle principali griffe internazionali”. Cronistoria dei precedenti di questi ultimi mesi.

GLI ALTRI SERVIZI
Una vera impresa
Così lo definisce una ricerca Assocalzaturifici/LIUC. Chi ne è coinvolto ci racconta la sua esperienza di ricambio generazionale ai vertici dell’azienda, dove i giovani che gestiscono ruoli decisionali sono (ancora) pochi. Una casistica varia ed eventuale. Il commento di Gian Luca Gregori, pro-rettore Università Politecnica delle Marche.
London goes to Italy
Due brand inglesi con molte somiglianze. Sono stati creati per soddisfare un’esigenza personale dei fondatori. Hanno scelto l’Italia e le pelli italiane per produrre le loro scarpe: quelle da donna a Porto Sant’Elpidio e quelle da uomo in toscana. Piccole aziende che puntano sulla qualità a prezzi accessibili. Breve, esemplare storia di Park&James e Lussoti.
Vorrei, ma non posso
Shoes from Italy, Tokyo: la scarpa italiana, nonostante la buona affluenza in fiera, osserva il calo dell’export nipponico nel primo trimestre e sbatte contro il muro del prezzo. Alle (tante) fiere di Berlino la musica non cambia.
Cronaca di una guerra annunciata
Dazi, barriere all’import, misure protezionistiche. Ci troviamo, in tutti gli angoli del mondo, sull’orlo di un baratro che promette di inghiottire il commercio estero. Una rincorsa che parte da lontano. World Meat War.
Tra due fuochi
Quando su fronti contrapposti si scavano trincee protezionistiche, a cadere vittima è chi si trova in mezzo: i settori esportatori che dai mercati internazionali traggono linfa vitale.
Il passo avanti di Solofra
“I conciatori hanno più volte manifestato la volontà di partecipare più concretamente alla gestione dell’impianto di depurazione”, dice Felice Maffei (Carisma). Ora i tempi sono maturi.

LE RUBRICHE
Il caso della settimanaEspansioni e acquisizioni
Il numero 9.900
#laconceria125
tratto da La Conceria del 20 luglio 1900
Il trimestre La pelletteria italiana
Il distretto – Richemont e Scandicci
Cortocircuito indiano – Aumenta la spesa pubblica, le concerie chiudono
Attualità – Iran   |   Bangladesh   |   Pakistan

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso