Numero 33

0

SCOPRI
I CONTENUTI
DELL’ULTIMO
NUMERO

Abbonati per visualizzare la rivista completa!

Se sei già abbonato, esegui il login adesso

scarica la versione demo

visualizza la versione demo

COVER STORY | A DOPPIO FILO
Bene rifugio
Il filo del discorso, in questo numero, è quello che si vede in copertina. Un filo che passa attraverso alcune notizie pubblicate qui accanto, entra in questa pagina e arriva alle prossime. È il filo giallo che la mano di un’artigiana del laboratorio milanese Serapian (la foto risale a un servizio fotografico che realizzammo al suo interno qualche stagione fa) utilizza per rifinire il manico di una borsa d’altissima gamma. Sono tre immagini scattate in successione, pochi secondi l’una dall’altra. Una piccola serie che abbiamo scelto per visualizzare lo stato costantemente positivo della produzione italiana di pelletteria. E non solo.
Come un treno in corsa
Il racconto dello stato di grazia della pelletteria italiana richiede di prendere le mosse dai dati. Sono quelli che Assopellettieri ha presentato in funzione della recente edizione di Mipel (Fieramilano Rho, 16/19 settembre). Certificano la realtà che, nella seconda parte di questo articolo, Andrea Calistri, titolare di Sapaf (azienda di Scandicci giunta alla soglia dei 65 anni di attività), ci aiuta ad analizzare. Nella sua positività e nei suoi possibili fronti critici.
Si può fare
Giovani che puntano sul proprio futuro, sulla sicilia e sulla pelletteria. La storia di le panier bags, che è tutto fuorché “il tradizionale terzista”.
Le borse e le sfilate
Guida sintetica, ma ragionata, ai migliori accessori che hanno calcato le passerelle delle recenti fashion week internazionali dedicate alla moda femminile per la stagione estiva 2019. Da New York a Londra, da Milano a Parigi, la borsa resta un must stilisticamente duttile, creativamente stimolante, ovviamente in pelle.

GLI ALTRI SERVIZI
Exploring Italian Leather Sustainability
Reskin. Detox leather. Ophelia. Pelle tra legno e tecnologia. Sono i nomi dei 4 progetti finalisti di Exploring Italian Leather Sustainability, promosso da Unic – Concerie italiane e Lineapelle in collaborazione con accademia costume e moda di Roma e Gucci.
Il protocollo di SSIP
La Sperimentale sigla un accordo con Assomac. Obiettivo: «collaborare su progetti di comune interesse». Industria 4.0, e non solo, sotto i riflettori
La parola dei giovani
Nel Leather Cube di Milano XL un video ha dato voce alla visione e alla missione sostenibile della nuova generazione conciaria
Al sicuro in conceria
Per il settore è una priorità. Per i clienti pure. Molto si è fatto, molto c’è ancora da fare. I risultati della ricerca Cotance-IndustriALL sulla sicurezza e salute nella filiera della pelle
OiRA e sempre
Lo strumento per il risk assessment delle concerie è gratis e online. La nuova versione aggiornata guarda alle pmi, ma anche alle grandi aziende

RUBRICHE e NOTIZIE
Il caso della settimanaMeeting e programmi
Il numero 820.000
#laconceria125
tratto da La Conceria del 5 novembre 1894
La crescita Conseil National du Cuir
L’apertura – Longchamp
Carne irlandese   Carne statunitense
Pelle brasiliana – A settembre l’export perde in valore e in volume
Incidenti mortali – In Bangladesh   |   In India

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso