La pelle di Mercedes Classe E 300 Cabrio non si scalda al sole

La pelle di Mercedes Classe E 300 Cabrio non si scalda al sole

Non si scalda al sole. È la pelle dei nuovi sedili sviluppata per Mercedes. La casa automobilistica tedesca adotterà i nuovi componenti nella versione Cabrio della Classe E 300 che uscirà il prossimo anno. La nuova funzionalità, assicurano da Stoccarda, sarà l’unica differenza con i classici sedili in pelle.

Non si scalda al sole

La versione cabrio della nuova coupé tedesca sarà dotata dei particolari sedili in pelle. Il segreto sta in uno speciale rivestimento applicato sulla superficie della pelle finita. Come ha spiegato il direttore della comunicazione di Mercedes, Steffen Schierholz, alla rivista Car and Driver, “per la nostra pelle riflettente al sole vengono utilizzati speciali pigmenti di colore che riflettono la luce solare invece di assorbirla” e “sulla superficie non si vede alcuna differenza tra la pelle riflettente del sole e la pelle normale. Sembra simile. Non c’è altra differenza tra le due pelli che i pigmenti colorati“.

Nuova tecnologia

In poche parole, non è che la pelle dei nuovi sedili non assorba il calore trasmesso dal sole. I pigmenti, però, permettono di riflettere una parte dei raggi UV e quindi assorbirne di meno. Di conseguenza i sedili si riscaldano molto più lentamente rispetto a quelli classici. Un grande vantaggio soprattutto per una cabriolet lasciata con il tettuccio aperto sotto il sole battente. Questa tecnologia permetterebbe di mantenere i sedili a una temperatura inferiore di 13 gradi centigradi rispetto alle sedute tradizionali in pelle. (art)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati