Calzatura: addio a Raymond Massaro, “bottier du siècle” per Chanel (e non solo), “grande professionista della filiera della pelle”

Raymond Massaro, “le bottier du siècle”, è deceduto ieri a 90 anni. Nipote del fondatore della maison Massaro, era nato nel 1929 e, dopo aver ottenuto il diploma di calzolaio nel 1947, andò a lavorare nell’azienda di famiglia che rilevò nel 1957. Dopo aver creato per Madame Grès la prima ballerina elastica, resa popolare da Brigitte Bardot, è per Coco Chanel che il designer crea nel 1957 l’iconico sandalo slingback beige e nero, con taglio asimmetrico e elastico. Da allora la collaborazione con Chanel continuerà per decenni. Nel 2007, Raymond Massaro decise di vendere l’azienda di famiglia a Paraffection, società controllata da Chanel, casa per la quale creava gran parte delle scarpe utilizzate nelle sfilate. Fu presidente della Camera Nazionale dei Bottiers e ricoprì anche la carica di vicepresidente del Conseil National du Cuir che lo definisce oggi: “Un grande professionista della filiera della pelle”. L’ anno scorso è uscito il libro Secret de Bottier, nel quale Raymond Massaro ripercorse i suoi 60 anni di carriera. (mv)
Foto tratte da wwd.com

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati