Calzatura in corso

Esigenze del settore, istanze dei territori, attenzione della politica. Al giro di boa del primo semestre 2017, la calzatura italiana tra problemi e spiragli. Intanto, nel mondo, la Cina perde quote produttive e di export, mentre l’Europa rialza la testa.

Tratto da La Conceria, n. 34/2017. Clicca qui per scoprire tutti i contenuti.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati