Circolarità alla francese: JM Weston rigenera le sue scarpe usate

Circolarità alla francese: JM Weston rigenera le sue scarpe usate

Le scarpe usate? Le ricompra e le rigenera l’azienda che le ha fatte. Succede in Francia, dove lo storico calzaturificio JM Weston sta per lanciare una campagna molto particolare. Il progetto prevede il riacquisto delle scarpe usate dai suoi clienti. L’obiettivo del brand è dare nuova vita alle scarpe, rimettendole a nuovo e re-introducendole sul mercato a un prezzo più economico. La circolarità alla francese è servita.

Perché?
Come riporta leatherbiz.com, a spingere il brand in questa direzione è stato, soprattutto, il grande appeal dei prodotti vintage tra i consumatori. Non solo: anche l’intenzione di sfruttare il proprio know-how legato alla riparazione già promosso (con successo) da alcuni anni. JM Weston offre infatti ai suoi clienti un collaudato e apprezzato restoration service.

Come?
La storia di JM Weston inizia nel 1891 e, oggi, dunque potrebbe entrare (anche) in una nuova dimensione circolare. La vendita delle scarpe rigenerate potrebbe avvenire attraverso una sezione dedicata del suo sito web, già destinata agli accessori vintage. Non si esclude, però, come segnala il portale britannico, l’approdo nei negozi fisici. Qui, le scarpe rigenerate potrebbero esibire un prezzo dimezzato rispetto a un modello nuovo.

Immagine tratta da jmweston.com

Leggi anche: