Smart Shoe: da Zhor-Tech la soluzione che analizza l’andatura e scopre i sintomi di Parkinson e Alzheimer

Nello stand di Zhor-Tech, durante la recente fiera svolta a Las Vegas, Consumer Electronics Show (6-11 gennaio), Karim Oumnia, l’ingegnere che ha fondato la startup nel 2014, ha presentato la sua ultima invenzione: M-Cube, un chip che applicato, tra suola e suoletta, è in grado di determinare 12 parametri sulla mobilità del corpo. “Centinaia di studi medici – ha spiegato Oumnia – provano la diretta relazione tra l’analisi dell’andatura e alcune disabilità neurologiche come Parkinson, sclerosi e Alzheimer. La nostra tecnologia diventa un sistema di individuazione. La persona è avvisata dalla scarpa e dovrebbe consultare il medico”. Tra i parametri, l’equilibrio, la lunghezza del passo, la sua cadenza e pesantezza, e la velocità dell’andatura. Zhor-Tec, che ha sede a Nancy in Francia, ha già alcuni clienti prestigiosi per sistemi già collaudati, come la canadese Dakota (chip per la sicurezza nelle sue scarpe da lavoro) e Jimmy Choo per il modello di stivale Voyager che adotta un sistema di riscaldamento della suola (ricaricabile e controllato da un App) in grado di portare la temperature sino a 43 gradi. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati