UITIC, il programma è pronto: dal 16 al 18 maggio la filiera internazionale della scarpa si incontra a Porto

Una carrellata di nomi e sigle. Per i brand ci sono Deichmann e Deckers. Centri tecnologici: i francesi di CTC e i padroni di casa di CTCP. Tra i fornitori di macchinari e tecnologie: DESMA e Atom. Sono alcuni dei protagonisti (e dei settori rappresentati) del programma del 20esimo congresso UITIC, annunciato ieri dal comitato esecutivo dell’organizzazione. Dal 16 al 18 maggio, per un evento dal titolo “From Fashion to factory: a new technological Era”, esponenti di tutta la filiera internazionale della calzatura si riuniscono per confrontarsi sulle sfide di innovazione del comparto: “La tecnologia e il digitale hanno invaso la nostra esistenza quotidiana – commenta in una nota Luìs Onofre, presidente di Apiccaps, l’associazione dei calzaturieri portoghesi che, con CTCP, organizza l’edizione –: per questo vale la pena fermarsi un momento a riflettere su questi argomenti. Viviamo in un nuovo paradigma dominato da materiali intelligenti e dalle alte performance, processi manifatturieri flessibili, automatizzazione e robotizzazione crescenti, nuovi livelli di personalizzazione”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati