Arzignano, Pasubio dona 300.000 euro per le persone in difficoltà

Arzignano, Pasubio dona 300.000 euro per le persone in difficoltà

Un fondo per aiutare le persone in difficoltà. Conceria Pasubio dona 300.000 euro al Comune di Arzignano, lo stesso in cui ha sede. Un gesto di solidarietà a favore dei concittadini che Covid-19 ha messo maggiormente in difficoltà.

Conceria Pasubio dona 300.000 euro

L’azienda conciaria vicentina ha effettuato la donazione con un versamento sul conto aperto dall’amministrazione comunale. “La conceria Pasubio ha risposto con una donazione di 300 mila euro – commenta il sindaco di Arzignano, Alessia Bevilacqua –. L’azienda è da sempre attiva nella vita sociale ed economica della città. Ha rivolto lo sguardo verso chi, come il Comune di Arzignano, quotidianamente è a contatto con la cittadinanza e deve affrontare le politiche sociali e di sostegno alle fasce più deboli della popolazione, spesso con risorse limitate. Per dare un’idea dell’impatto che avrà sul territorio questa generosa donazione, ricordo che la cifra arrivata al Comune dal Governo per i buoni spesa ammonta a 135.000 euro“.

I beneficiari

Il fondo, spiega il primo cittadino, sarà utilizzato per aiutare le famiglie di Arzignano che hanno dovuto ridurre la spesa alimentare. Non solo. È rivolto agli studenti che non hanno a disposizione gli strumenti per seguire le lezioni a distanza, agli anziani in difficoltà e a chi ha perso il lavoro e magari non ha diritto agli strumenti di sostegno al reddito. (art)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati