I segnali di ripresa ci sono: la concia tedesca prova a sorridere

I segnali di ripresa ci sono: la concia tedesca prova a sorridere

La concia tedesca prova a sorridere. Verband der Deutschen Lederindustrie (VDL), la federazione che raggruppa le imprese tedesche del settora, ha diffuso un rapporto sullo stato di salute del settore. I dati certificano una sostanziale ripresa delle industrie di tutta la filiera, compresa anche la macellazione. Qualche affanno si registra ancora nel calzaturiero ma, complessivamente, gli operatori si dicono ottimisti circa il futuro fin già dalla seconda metà di quest’anno.

La concia tedesca prova a sorridere

Le conseguenze peggiori del Coronavirus sono alle spalle. Secondo quando raccolto da VDL e riportato da ILM, i tassi di macellazione dei bovini stanno tornando a buoni livelli. Il lavoro in fase di riviera (beamhouse) è tornato al 70% della capacità totale. Quelle di wet end sono anche superiori di qualche punto percentuale. Meglio del previsto, insomma, tanto che VDL spiega come molti dei propri associati guardino avanti con ottimismo. Secondo le previsioni della federazione, le perdite di fatturato registrate dalla concia tedesca nel 2020 si aggireranno intorno al 35-40%. Mentre l’auspicio è quello di toccare nel 2021 l’80% dei ricavi del 2019. Bene anche l’automotive che pare stia assistendo a un orientamento verso prodotti e materiali di qualità più elevata da parte dei consumatori. Meno rosea la situazione del calzaturiero che, oltre al Covid-19, continua a fare i conti con la diffusione di materiali sintetici.

 

 

Il commento

“In generale, è molto incoraggiante che il settore tedesco della pelle mostri segnali così solidi di ripresa, con pochi licenziamenti, una riduzione dei permessi e un ritorno a livelli operativi quasi normali” spiega a ILM Andreas Meyer, amministratore delegato di VDL. Per consentire al settore di cogliere a pieno questi segnali di ripresa, la federazione ha chiesto al governo di ridurre la burocrazia e i costi energetici. Nonostante tutto, infatti, la situazione rimane imprevedibile. (art)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati