Il welfare di Gruppo Mastrotto: consegnate 13 borse di studio

Il welfare di Gruppo Mastrotto: consegnate 13 borse di studio

Lo studio come chiave di investimento sul futuro. Il welfare di Gruppo Mastrotto torna a premiare i figli dei dipendenti che si sono distinti in ambito scolastico. Il gruppo conciario di Arzignano ha consegnato 13 borse di studio a ragazzi che, nel corso dell’anno scolastico 2018/2019, hanno raggiunto l’eccellenza. L’iniziativa è alla sua terza edizione e si inserisce nel progetto aziendale People, Next Level. Obiettivo: mettere al centro le persone e le professionalità dei dipendenti, fornendo benefit e servizi.

I criteri di selezione
La partecipazione al progetto era riservata agli studenti universitari e delle scuole superiori. Per i primi era necessaria una media dei voti pari o superiore a 8 o il conseguimento del diploma di maturità con un punteggio pari o superiore a 80/100. Per gli studenti universitari il criterio era l’aver raggiunto o superato la media di 27/30 nel corso dell’anno accademico 2018/2019.

I 13 premiati
Hanno ottenuto la borsa di studio: Chiara Tommasi (Liceo Linguistico Leonardo da Vinci di Arzignano), Maryrose Ginikachukwu Ezeobi e Andrea Bruttomesso (Liceo Scientifico Scienze Applicate Leonardo da Vinci di Arzignano), Alice Benetti (Liceo Scientifico Scienze Umane Leonardo da Vinci di Arzignano), Sara Tasson (ITS Silvio Ceccato di Montecchio Maggiore), Riccardo Rossilli (Liceo Scientifico Giovanni Battista Quadri di Vicenza). Riconoscimenti anche a Manveer Singh (Istituto Tecnico Economico – Amministrazione Finanza Marketing); Giada Benetti, Anna Censi e Pierluigi Massegnan (Istituto Tecnico Tecnologico Galileo Galilei), Giada Trevisan (Liceo Artistico Gian Giorgio Trissino di Valdagno) e Riccardo Conte (Liceo Scientifico Giovanni Battista Quadri). Per quanto riguarda gli studenti universtari, la borsa è stata “vinta” da  Valentina Tommasi, (Scienze della Mediazione Linguistica, CIELS di Padova).

Il commento
“Sostenere i giovani e i loro successi significa per noi investire sul futuro. Contribuendo alla formazione delle persone che un domani saranno centrali per lo sviluppo del nostro territorio – commentano Bruno e Santo Mastrotto, fondatori del Gruppo -. Le borse di studio sono ormai diventate una tradizione del nostro Gruppo. Siamo orgogliosi di poter contribuire al supporto dei nostri dipendenti e dei loro figli, premiandone l’impegno e la passione. Per questo motivo quest’anno abbiamo voluto aumentare il numero di borse di studio. Ci auguriamo possano essere di stimolo per tutti gli studenti che desiderano investire sulla loro istruzione. Perché è questa la chiave per costruire il loro futuro”.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati