In difesa della pelle

Cotance ottiene dal DG GROW della commissione UE l’impegno a sviluppare “uno strumento legislativo che difenda la pelle dalla concorrenza dei materiali fake e i consumatori dalle truffe commerciali”. Ma le elezioni 2019 rinviano tutto a fine 2019.
Tratto da La Conceria n. 27 – clicca qui per accedere a tutti i contenuti

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×