Incendio a Haiti, le fiamme distruggono Cuirs HawTan

Incendio a Haiti, le fiamme distruggono Cuirs HawTan

Un incendio a Haiti ha distrutto Cuirs HawTan, una delle più grandi concerie dei Caraibi. Le fiamme sono divampate domenica 10 novembre, attorno alle 7 del mattino, avvolgendo l’intero edificio che ospita la conceria.

La cronaca
L’incendio è scoppiato all’interno della conceria, situata nel quartiere Mariani del Comune di Carrefour. Allertati dai residenti, sul posto sono subito giunti i Vigili del fuoco di Carrefour e di Port-au-Prince che hanno contenuto le fiamme, evitando che attaccassero gli edifici limitrofi. La conceria, però, ne è uscita quasi completamente distrutta. Ancora ignota l’origine delle fiamme.

Le ricadute
Cuirs HawTan opera ad Haiti dal 1978. Lo stabilimento di Carrefour dà lavoro a circa 160 dipendenti. Le pelli conciate dall’azienda vengono prevalentemente esportate in Nord America, Asia ed Europa. Destinazione: guanti, abbigliamento e piccola pelletteria. Daniel Gallagher, direttore dell’azienda, ha stimato le perdite in alcuni milioni di dollari, anticipando che ci vorranno mesi prima che le attività riprendano.

Immagine tratta da hawtanleathermanufacturers.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati