ISA TanTec investe forte sul Vietnam: via ai lavori per la nuova conceria

Potrà contare su un’area di produzione e su un impianto di trattamento dei reflui all’avanguardia, ma avrà anche ampi parcheggi, una mensa e perfino un dormitorio. Si tratta della nuova conceria che ISA TanTec, colosso della concia proprietario (anche) di Scamosceria del Brenta di Bassano del Grappa, sta costruendo in Vietnam. Il nuovo stabilimento occuperà una superficie complessiva di 28.500 metri quadrati e la costruzione dovrebbe essere completata entro la fine del 2019. Ma gli ampliamenti potrebbero addirittura continuare. “TransAsia TanTec sta costruendo su un’area di 61.500 metri quadrati che fornirà spazio sufficiente per ulteriori espansioni” spiega l’amministratore delegato Uwe Hutzler, specificando poi che la nuova conceria sta sorgendo “in una posizione strategica, nella provincia di Tay Ninh, quindi molto vicina alle altre concerie già esistenti nella provincia di Binh Duong e alla città di Ho Chi Minh City, centro nevralgico del commercio in Vietnam”. Il nuovo stabilimento, il cui pavimento è progettato sulla base dei principi Lean e sviluppato attraverso una collaborazione tra ISA e Porsche Consulting, darà lavoro a circa 1.000 dipendenti inseriti direttamente con approccio rivolto all’industria 4.0. Queste scelte strategiche, come ha spiega Jens Kaufhold, CFO per il Vietnam e gli Stati Uniti, “compenseranno l’aumento del costo della manodopera previsto per i prossimi anni”. (art)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati