La concia portoghese si unisce alla lotta: “Difenderemo i termini pelle, couro e leather”

0

La concia italiana, rappresentata da UNIC (Unione Nazionale Industria Conciaria), battaglia sul tema da tempo immemore. Quella francese (CNC) è assai solerte, quella tedesca non si tira indietro, così come Cotance (la confederazione europea che riunisce le sigle nazionali) è pronta a richiamare i reprobi della terminologia. Adesso alla guerra a chi usa a sproposito definizioni come “synthetic leather”, “eco-leather” e “PU leather” per etichettare tessuti sintetici, pratica sleale e scorretta, si unisce anche l’associazione della concia portoghese (APIC). Stando a quanto si legge su leatherbiz.com, nel programma di rilancio delle attività associative del presidente Nuno Carvalho c’è il lancio di campagne di comunicazione a difesa dei termini leather, couro e pelle. Benvenuti a bordo, amici portoghesi.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso