La mappa della produzione conciaria nel mondo

Prima di tutto un numero: 1.700. Sono i chilometri quadrati di pelle che ogni anno vengono conciati nel mondo. Sembra tanto. E in effetti è così. È tanto. Significa che ogni 12 mesi dai bottali di tutte le concerie sparse per il pianeta Terra escono pelli che, accostate, potrebbero ricoprire un territorio pari alla somma delle aree metropolitane di Milano, Parigi e New York. Lo ha spiegato UNIC (Unione Nazionale Industria Conciaria) a Shanghai lo scorso 29 agosto, aprendo i lavori della terza edizione di World Leather Congress con un’analisi sulla situazione e la tendenza della produzione conciaria nel mondo. Infografica e approfondimento sul numero 29 del settimanale La Conceria.
Clicca qui per accedere a tutti i contenuti

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati