Spagna-Italia, andata e ritorno: Curtidos Badia, che ha un avamposto in Toscana, è la prima conceria di Igualada a certificarsi ICEC

È Curtidos Badia la prima conceria del distretto di Igualada ad ottenere un certificato ICEC, l’ente di certificazione di riferimento dell’area pelle internazionale. L’azienda catalana, specializzata nella produzione di materiali per l’industria fashion, ha ottenuto per gli articoli CLASSIC SNC e MOZART MINI GREDOS lo standard ICE TS 412 per la tracciabilità delle pelli. Per ICEC, che già conta aziende certificate in Turchia, Tunisia e Serbia, un ulteriore passo nel percorso di internazionalizzazione.
L’avamposto toscano
I legami tra Curtidos Badia e l’Italia non finiscono qui. L’azienda, guidata da Xavier Badia (nella foto), lo scorso ottobre ha aperto uno stabilimento in Toscana, dove ha rilevato una conceria già attiva. Con un investimento di circa 700.000 euro, Curtidos Badia ha guadagnato un punto di contatto con i clienti italiani, un avamposto che consente “il risparmio di tempo nello scambio di informazioni, nello sviluppo dei prodotti e negli invii”, come spiega lo stesso Badia.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati