Spagna, nasce il Barcelona Leather Cluster: concerie, fornitori e stakeholder di Igualada insieme per favorire la cooperazione

Un’organizzazione che favorisca la sinergia tra le concerie, le imprese dell’indotto, i centri di ricerca, quelli di formazione e tutti gli stakeholder del territorio per creare un habitat collaborativo e portare avanti progetti condivisi. Si è costituito a Igualada il Barcelona Leather Cluster, associazione cui aderiscono circa 40 aziende tra concerie (come Riba Guixà e Fontanellas & Martì), fornitori (Stahl e Vidal Bosch, ad esempio) ed enti (la società di depurazione e il Museo della Pelle di Igualada), per circa 300 milioni di fatturato complessivo e 1.200 addetti. Tra i primi obiettivi dichiarati dal presidente, Jordi Vidal, c’è l’estensione della rappresentatività dell’associazione.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati