Uruguay: il 2019 è nero. Il Perù accoglie Mujica con arte in cuoio

Uruguay: il 2019 è nero. Il Perù accoglie Mujica con arte in cuoio

In Uruguay la crisi dell’industria della pelle non accenna a fermarsi. Nel corso del 2019 le imprese del settore hanno visto crollare le vendite all’estero: il mese di ottobre segna il record negativo. Intanto, il Perù accoglie Mujica con arte in cuoio. All’ex presidente uruguayano è dedicato un enorme murales su sostegno in derma animale.

Giù del 30%
Lo sostiene il più recente rapporto pubblicato da Uruguay XXI Institute, l’agenzia nazionale per la promozione delle esportazioni, degli investimenti e dell’immagine del Paese. Tra gennaio e ottobre di quest’anno le industrie della filiera della pelle hanno registrato vendite all’estero in calo del 29% su base annua. Il fatturato dell’export è passato da 189 milioni di dollari a 135 milioni. Nel corso del mese di ottobre l’industria ha spedito all’estero merci per soli 11 milioni di dollari (-35%).

Il Perù accoglie Mujica
I calzaturieri peruviani del distretto di El Porvenir si preparano ad accogliere il prossimo 2 dicembre José Mujica Cordano in un modo del tutto particolare. L’ex guerrigliero è atteso per l’inaugurazione di una nuova area pubblica dedicata alla cultura e la visita alle scuole dell’Alto Trujillo. In questa occasione Mujica sarà accolto da un murales in cuoio realizzato in suo onore dal collettivo artistico Ayllu Guta. (art)

Foto da Wikipedia

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati