Zimbabwe, il distretto di Bulawayo accoglie il supercalzaturificio da 158.000 paia annue

0

I macchinari sono stati comprati in autunno con il contributo di Comesa, l’area di libero scambio dell’Africa orientale e meridionale. La loro installazione è in via di definizione, mentre l’avvio della produzione è imminente: presso il Byo Leather Cluster di Bulawayo (Zimbabwe) sta per essere inaugurato il nuovo calzaturificio da oltre 158.000 paia di scarpe annue. Il sito, il cui allestimento ha richiesto un investimento da 100.000 dollari, impiegherà 125 operai. Presentato alla stampa a inizio mese durante un incontro istituzionale, il calzaturificio produrrà scarpe per bambini e anti-infortunistica. Per la filiera della pelle zambese, che a dicembre ha accolto l’investimento di Bata, un nuovo passo avanti.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso