A proposito di fake: ancora sequestri in Italia, ecco gli ultimi

A proposito di fake: ancora sequestri in Italia, ecco gli ultimi

Articoli in pelle e griffati sempre e con continuità protagonisti, loro malgrado, del mercato della contraffazione. Mentre è in pieno corso la Settimana Anticontraffazione, salgono alla cronaca gli ennesimi sequestri in Italia. Ecco i più recenti.

Ancora sequestri in Italia

A Catania, presso il mercato di Piazza Carlo Alberto, la Polizia Municipale ha sequestrato quasi 300 articoli tra scarpe, borse e accessori di notissimi marchi contraffatti. Borse e sneaker, portamonete e cinture di Gucci, Louis Vuitton, Chanel, Armani. Ma anche Prada, Moschino, Hogan tra le griffes contraffatte.

A Torino

Dalla Sicilia al Piemonte. La Polizia Municipale di Torino, nel mercato di piazzetta Cerignola, ha denunciato per contraffazione un cittadino macedone, da tempo tenuto sotto controllo. Bancarella semivuota, ma nei cartoni sotto i banchi merce taroccata. Sequestrati 39 pezzi. Nell’appartamento usato come magazzino, invece, ce n’erano 5.450 pezzi, tutti falsi: Adidas, Nike, Gucci e Puma.

A Brindisi

Nel porto di Brindisi, è stato intercettato un doppio carico di falsi accessori Valentino e di sneaker Converse. I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli insieme ai militari della Guardia di Finanza hanno sequestrati 10.000 sciarpe e 23.000 guanti griffati Valentino nel primo camion. Il secondo, invece, conteneva oltre 10.000 Converse contraffatte.

Foto di repertorio

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati