La pelle pakistana inizia bene l’anno: primo trimestre +10,4%

La pelle pakistana inizia bene l'anno: primo trimestre +10,4%

La pelle pakistana inizia bene l’anno fiscale. Fra il 1° luglio e il 30 settembre 2019, arco temporale che nel Paese asiatico corrisponde al primo trimestre, l’export di pelle e prodotti finiti è cresciuto del 10,4%. Secondo i dati diffusi dal Pakistan Bureau of Statistics, le vendite hanno toccato i 131,4 milioni di dollari contro i 119 milioni del primo trimestre 2018.

Tutto bene
Se la pelle pakistana inizia bene l’anno lo deve a tutti i settori della filiera. Perché hanno registrato valori positivi. L’abbigliamento in pelle ha esportato merci per 75 milioni di dollari contro i 67,3 milioni del 2018. Nello stesso arco temporale i guanti hanno incassato 53,7 milioni di dollari (l’anno precedente erano stati 49,1 milioni). Accessori e pelletteria hanno incassato 2,6 milioni di dollari, il 5,20% in più rispetto ai 2,5 del 2018. L’export di calzature in pelle durante il primo trimestre è cresciuto del 22%.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati