Stefanel è in vendita in due lotti: scadenza il primo luglio

Stefanel è in vendita in due lotti: scadenza il primo luglio

Stefanel è in vendita in due lotti. La scadenza per la presentazione delle offerte è il primo luglio. La procedura di vendita, già in programma, è stata accelerata dal lockdown. I conti di Stefanel, azienda in amministrazione straordinaria da settembre dello scorso anno, hanno sofferto le conseguenze della pandemia da Coronavirus. Così il Ministero per lo Sviluppo Economico ha dato il benestare alla cessione in base alle indicazioni fornite dal commissario straordinario Raffaele Cappiello.

Stefanel è in vendita in due lotti

I negozi Stefanel non hanno riaperto dopo il lockdown per non aggravare ulteriormente la situazione di profondo rosso. Al 30 aprile 2020, segnala la Tribuna di Treviso, l’indebitamento finanziario netto del gruppo era di 96,9 milioni di euro, in crescita rispetto ai 94 milioni del 31 dicembre 2019. Cappiello, che già a gennaio aveva indicato nella cessione degli asset l’unica via di uscita alla crisi, il 27 maggio ha chiesto un’accelerazione alla procedura, che il MISE ha concesso. In vendita ci sono due lotti: uno formato dal marchio Stefanel, dallo stabilimento di Ponte di Piave (50 dipendenti) e una trentina di negozi in Italia (110 dipendenti); l’altro formato dalla Interfashion Spa, che produce e commercializza il marchio High (posseduto dalla controllata lussemburghese HI-INT).

Ci sono trattative

La scadenza fissata al primo luglio è molto ravvicinata. Ciò fa pensare all’esistenza di trattative già ben avviate. Una sensazione che hanno, come riporta il Corriere della Sera, anche le organizzazioni sindacali. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati